CALABRIA. Contributo a fondo perduto fino al 100% per l'erogazione di servizi di consulenza. Ann


La Misura 2, attraverso l’intervento 2.1.1 “Erogazione di servizi di consulenza alle aziende”, sostiene l’erogazione di servizi di consulenza agli operatori economici delle aree rurali, quali gli agricoltori, i giovani agricoltori, i silvicoltori gli altri gestori del territorio e le PMI insediate nelle aree rurali, con la finalità di accompagnare, attraverso l’impegno di tecnici e professionisti specializzati, il processo di innovazione verso un’economia rurale più sostenibile, più competitiva, meno impattante sui cambiamenti climatici e con maggiori capacità di adattamento e resilienza ai cambiamenti climatici, maggiormente in grado di gestire efficacemente la biodiversità, ivi inclusa la gestione delle aree Natura 2000.

Organismi fornitori di servizi di consulenza accreditati che abbiano almeno una sede operativa nel territorio della Regione Calabria e siano dotati di una struttura organizzativa adeguata con personale qualificato e formato nonché di esperienza e affidabilità nei settori in cui prestano la consulenza. Possono presentare domanda di sostegno gli organismi fornitori dei servizi di consulenza aziendale accreditati.

Il sostegno è erogato come contributo pubblico in conto capitale. L’aliquota del sostegno è pari al 100%.

L’importo massimo di contributo pubblico per singolo servizio di consulenza è pari ad euro 1.500,00 per anno e per singolo destinatario finale. Il livello massimo di contributo pubblico per singolo destinatario finale, nell’arco dell’intero periodo di programmazione 2014-2020, non può superare la quota di euro 4.500,00.

Scadenza

15 giugno 2018


Post in evidenza
Post recenti